“Che cosa succede nella Scuola?”

Ne abbiamo parlato in diretta fb con GIUSY D’AMICO

“Carissimi amici,
la nostra associazione Non si tocca La Famiglia, insieme a Pro vita, Generazione Famiglia, comitato art. 26, impegnate con noi nella strategia di contrasto alla colonizzazione ideologica del gender nelle scuole, organizza :

SABATO 17 GIUGNO ALLE ORE 10,30 DAVANTI AL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

un presidio al quale siamo tutti invitati a partecipare.

E’ un momento estremamente delicato per la libertà di educazione e per la tutela del primato educativo dei genitori nella scuola, sono ancora moltissime le segnalazioni di abuso didattico educativo sul territorio nazionale che in presenza di tale emergenza ci impongono di chiedere al ministro Fedeli un impegno pubblico in ordine alla difesa della Libertà Educativa della famiglia.

Chiediamo con questa manifestazione di ufficializzare una nuova alleanza educativa tra famiglia e scuola per il nuovo anno scolastico 2017/2018, riconoscendo l’uso del Consenso Informato Preventivo per avere l’esonero da percorsi educativi riguardanti tutti i temi sensibili e divisivi tra i genitori con predisposizione di attività alternativa con la quale la scuola garantisca agli alunni il diritto allo studio.

Stiamo presidiando i tre assi MIUR – UNAR – CAMERA DEI DEPUTATI per porre in evidenza come il Popolo del Family Day non accetterà intromissioni stataliste nell’educazione dei propri figli legate a questioni eticamente sensibili.

L’azione di pressing al Miur è vitale non solo per le motivazioni a noi note ma anche perché si collega a quanto stiamo portando avanti nell’Unar dove come associazioni chiediamo di entrare e chiedere pulizia in un ufficio che ha mostrato pubblicamente nel programma le Iene, le vere intenzioni di propaganda lgbt soprattutto nelle scuole!
Il nostro continuo monitoraggio alla Camera dei Deputati è orientato a tenere sotto controllo i lavori in Commissione Cultura dove è stato già prodotto un Testo Unificato che prevede l’obbligo per legge dell’educazione gender a scuola.

Vi chiediamo lo sforzo di predisporre la vostra presenza per questo evento così importante e orientato al raggiungimento di questi obiettivi, vi preghiamo cortesemente di comunicare appena possibile il numero dei partecipanti che aderiranno e darne massima diffusione nelle vostre realtà associative, parrocchiali, scolastiche.
Munitevi di striscioni, bandiere, simboli DNF che avete utilizzato nelle giornate dedicate alla Libertà Educativa e portate con voi, zii, nonni, figli e nipoti con i propri zainetti !

VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER TUTELARE I NOSTRI FIGLI DA PERCORSI EDUCATIVI ORIENTATI A STRAVOLGERE IL RIFERIMENTO ANTROPOLOGICO SUL QUALE SI FONDA IL BAGAGLIO VALORIALE DELLA FAMIGLIA.

Un caro saluto.

Giusy D’Amico
Tutto lo Staff di Non Si Tocca La Famiglia

 

 

printfriendly-pdf-email-button-md

Leggi anche ...

8cab945d9047c88c71d548c38aa2c456?s=100&r=g

Chi sono Davide Vairani

Sono nato il 16 magg­io del 1971 a Soresi­na, un paesino della bassa cremonese. Peccatore da sempre, cattolico per Graz­ia. Se oggi sono cattolico lo devo ad un incontro fondamentale con d­on Luigi Giussani che mi ha educato a vi­vere.

http://www.communitylacroce.it/wp-content/uploads/2017/06/damico12-2-e1497295386227.jpghttp://www.communitylacroce.it/wp-content/uploads/2017/06/damico12-2-150x150.jpgDavide VairaniSOCIETA'#GiusyD'Amico,#Scuola'Che cosa succede nella Scuola?' Ne abbiamo parlato in diretta fb con GIUSY D'AMICO 'Carissimi amici, la nostra associazione Non si tocca La Famiglia, insieme a Pro vita, Generazione Famiglia, comitato art. 26, impegnate con noi nella strategia di contrasto alla colonizzazione ideologica del gender nelle scuole, organizza : SABATO 17 GIUGNO...COMMUNITY2

Comments

comments