Ingovernabilità totale
Sondaggio Ixé per HuffPost: nemmeno un “governo del Presidente” avrebbe una maggioranza nelle Camere – Aggiornato 04/02/2018

Roberto Weber
Co-fondatore e presidente dell’istituto Ixè

logo-IXE Ingovernabilità totale

Cambia poco rispetto alla settimana scorsa e forse la notizia più significativa riguarda l’andamento della coalizione guidata dal PD, all’interno della quale la lista Più Europa – Bonino sale al 2,6%. Cala leggermente il M5S e complessivamente resta stabile l’aggregato di centro-destra, mentre Liberi e Uguali si riconferma oltre il 7%. L’insieme di questi lievi spostamenti, toglie una manciata di seggi al M5S e ne fa recuperare qualcuno al PD.

Stabile – dopo gli aumenti delle scorse settimane – l’affluenza. L’incertezza sul risultato finale resta elevata con 86 seggi alla Camera ancora in gioco e 38 al Senato.

Con questi andamenti, non ci sarebbe governabilità. Guardando alla Camera al centro – destra infatti, benché largamente in testa, mancherebbero 26 seggi per la maggioranza assoluta; ad un ipotetico Governo del Presidente ne mancherebbero 18; all’ibrido Lega-M5S servirebbero altri 46 collegi e infine il binomio PD-Forza Italia rimarrebbe a 64 seggi dalla meta. Analoga – seppure con cifre diverse – la situazione al Senato.

Considerando che la quota di indecisione effettiva e registrabile con i nostri poveri strumenti si aggira intorno al 10% di chi dichiara che potrebbe andare a votare, che i collegi contendibili come abbiamo visto restano numerosi, che i candidati appena ora scendono sul terreno, c’è spazio ancora per parecchi cambiamenti.

Non vediamo tuttavia, spostamenti significativi nelle tendenze. Resta un mese di tempo per accendere una campagna che ad oggi lascia gli animi spenti.

Tutti i dati del sondaggio: clicca qui

sonda5-1 Ingovernabilità totale

sonda7-1 Ingovernabilità totalesonda6-1 Ingovernabilità totale

printfriendly-pdf-email-button-md Ingovernabilità totale
🔥24
8cab945d9047c88c71d548c38aa2c456?s=100&r=g Ingovernabilità totale

Chi sono DirEst

Sono nato il 16 magg­io del 1971 a Soresi­na, un paesino della bassa cremonese. Peccatore da sempre, cattolico per Graz­ia. Se oggi sono cattolico lo devo ad un incontro fondamentale con d­on Luigi Giussani che mi ha educato a vi­vere.

http://www.communitylacroce.it/wp-content/uploads/2018/02/logo-IXE-e1518160383694.pnghttp://www.communitylacroce.it/wp-content/uploads/2018/02/logo-IXE-150x150.pngDirEstArchivio Politica#Elezioni,#Ixè,#partiti,#voto,sondaggiIngovernabilità totale Sondaggio Ixé per HuffPost: nemmeno un 'governo del Presidente' avrebbe una maggioranza nelle Camere - Aggiornato 04/02/2018 Roberto Weber Co-fondatore e presidente dell’istituto Ixè Cambia poco rispetto alla settimana scorsa e forse la notizia più significativa riguarda l'andamento della coalizione guidata dal PD, all'interno della quale la lista Più Europa -...COMMUNITY2 Ingovernabilità totale

Comments

comments