Share this...

#Scommunyty perchè

sport148-26102016-230122-450x327 #Scommunyty: waht's?
fb-gabriele-basmagi-450x216 #Scommunyty: waht's?

La pagina fb "CommunityLaCroce" è chiusa e non esiste più da qualche tempo. E' stata per quasi quattro anni la mia "creatura": l'ho curata, coltivata, ho cercato insomma di farla crescere.

Mi è costato molto fare "click" e cancellare un pezzo di strada della mia vita, perchè la pagina fb non era altro che una tessera nel mosaico più grande di un impegno di vita.

Impegno "a difesa della vita" per quel poco che ero (e che sono): scegliendo - a quel tempo - la strada dei Circoli Voglio La Mamma di Mario Adinolfi, poi diventati Circoli La Croce, incontri, convegni, battaglie, scrittura ... Insomma, una testimonianza culturale.

 

img_3586-small-450x300 #Scommunyty: waht's?
e91604a2bd7b78d7212d583b2a75fb66-450x428 #Scommunyty: waht's?

Le cose cambiano e si evolvono. Non sempre in meglio, dipende dai punti di vista. Per farla in breve, quella pagina fb apparteneva ad un pezzo della mia strada, un pezzo a cui ero (e sono) molto affezionato, che non rinnego affatto e - forse - un po' rimpiango.

Era giusto non creare confusioni: non è mai stata "la pagina fb di Mario Adinolfi". Lo scrivo non come un giudizio, ma come un dato di fatto.

"CommunityLaCroce" non è mai stata altro che la mia pagina. E anche in questo non scrivo un giudizio, ma un dato di fatto. Mi sarebbe - infatti - piaciuto potesse diventare una pagina "a quattro mani", anzi a 8, 10, 100 mani. Non è andata così.

Con il sito web e una nuova pagina fb continuo una strada tracciata. Una strada mia, con tutti i limiti e i difetti che fanno parte di quello che sono. Ma almeno mia. E' una questione di responsabilità: per qualsiasi cosa scritta e postata, almeno, poterete prendervela solo ed esclusivamente con me.

 #Scommunyty: waht's?
264a1b_7733d7a820a1455a96352bd2290d6f74mv2_d_2034_1542_s_2-450x341 #Scommunyty: waht's?

Non rinnego la strada che ho camminato. "La Croce" quotidiano di Mario Adinolfi è stata e rimane per me una occasione di conoscenza su temi che raramente trovi nel mare magnum della informazione globalizzata.

Quella "S" davanti? Si fa presto a dire "communitas", community, comunione.

Basta una piccola lettera e cambia il significato delle cose. Ecco. Essere community - in generale - significa portare su di sè la bellezza e la fatica di misurarsi e confrontarsi con gli altri.

E' vero che carità senza verità diventa solo buonismo da melassa. Ma è altrettanto vero che la verità senza la carità diventa "regola per la regola".

Facevano così i farisei, con i quali Gesù non aveva, diciamo, un ottimo rapporto. Perchè si dimenticavano di una cosa: Dio è grande, molto più grande del nostro cuore ....

Chi sono

 #Scommunyty: waht's?

Sono nato il 16 magg­io del 1971 a Soresi­na, un paesino della bassa cremonese. Peccatore da sempre, cattolico per Graz­ia. Se oggi sono cattolico lo devo ad un incontro fondamentale con d­on Luigi Giussani che mi ha educato a vi­vere.

No tags for this post.