Yearly Archive: 2017

Asia e Cori: un inno alla vita, il migliore augurio per il 2018

Asia e Cori: un inno alla vita, il migliore augurio per il 2018

di Davide Vairani

Al termine di un anno che sta per andare si è soliti ripercorrerlo come in un film per trattenere fatti, immagini, pensieri accaduti che ci hanno emozionato e colpito almeno per un attimo. Poi arriva il nuovo anno e tutto ricomincia come prima, come se il tempo azzerasse lo score e ci permettesse ogni anno di ricominciare da capo in cerca di nuove emozioni e poi di altre ancora.» Continua

La “zia” Bonino causa di tutti i mali. Mah, sì, però …

La “zia” Bonino causa di tutti i mali. Mah, sì, però …

di Davide Vairani

“Gli amici si scelgono, i parenti si subiscono. Noi italiani oltre ai parenti di sangue dobbiamo sopportare zia Emma, quell’Emma Bonino che si è autodefinita ‘zia d’Italia’. Tutti avremmo voluto uno zio d’America, colui che finalmente ci avrebbe arricchito.» Continua

PDF ALLE ELEZIONI, DATE FONDAMENTALI

PDF ALLE ELEZIONI, DATE FONDAMENTALI
di Mario Adinolfi

Ora che le Camere sono state sciolte sarà utile per ogni membro del Popolo della Famiglia conoscere la scansione del calendario che ci porterà tra appena 65 giorni alle elezioni politiche. Sarà un election day, ciò vuol dire che si voterà contemporaneamente anche per le amministrative comprese importanti elezioni regionali.» Continua

Famiglie numerose. Abbiamo qualcosa da imparare?

Famiglie numerose. Abbiamo qualcosa da imparare?

di Davide Vairani

Fa notizia in Italia una coppia che sceglie di avere il dodicesimo figlio, la mettono in copertina sui giornali. L’aretina Francesca Fabbriciani ha dato ieri alla luce il dodicesimo figlio. Si chiama Joseph Jakob l’ultimo bimbo arrivato a casa Fiori. “Joseph Jakob è una grande gioia”, esclamano mamma Francesca e babbo Raffaele.» Continua

Il futuro? Investire sui figli

Il futuro? Investire sui figli

Se non si investe sulla famiglia non si investe sul futuro. Quello che ogni genitore sa bene sembra persino banale da scrivere, eppure non lo è. Perchè appena lo dici vieni subito additato come bigotto o contro l’autoderminazione di ciascuno.

Balle. A riprova (se mai ce ne fosse bisogno) che il proprio credo non c’entra un bel nulla, Alessandro Rosina fa due o tre considerazioni sulla situazione italiana messa a confronto con quella francese: “Crisi delle nascite, un macigno sul nostro futuro”Continua