PdF: il programma

image_pdfimage_print

PdF: il programma

Su “La Croce” quotidiano dell’11 gennaio 2018 si apprende che il Popolo della Famiglia è giunto alla definizione del programma elettorale.

#COMMISSIONE |
TERMINATI I LAVORI DELLA COMMISSIONE PROGRAMMA DEL PDF
di TULLIO DI GIANMARCO
“Dopo aver esaminato gli oltre trenta contributi pervenuti da tesserati e dirigenti di 6 Regioni d’Italia, la Commissione di programma del Popolo della Famiglia eletta dall’ultima Assemblea Nazionale di Roma (Centro Congressi Cavour 30 dicembre 2017) ha definito nella riunione di martedì 9 gennaio i punti politici che saranno proposti agli Italiani alle urne nelle prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018. I quattro componenti dell’organismo consultivo demandato di elaborare il programma da depositare negli Uffici elettorali nazionali (presidente Fabio Torriero, componenti Paolo Buonaiuto, Giuseppe Brienza e Giuseppe Focone), lo hanno già sottoposto al Direttivo Nazionale del movimento che, previ gli opportuni affinamenti o integrazioni, lo farà diramare al più presto a tutti i coordinamenti, Circoli e gruppi territoriali del PdF. Nel documento presentato a Mario Adinolfi, Gianfranco Amato e Nicola Di Matteo la Commissione di programma ha toccato i più svariati temi, da quelli economici e fiscali a quelli relativi alla sicurezza e al commercio, cercando di evitare populismi e promesse irrealizzabili. Non si vuole infatti che anche la proposta politica del Popolo della Famiglia contribuisca ad una campagna elettorale “a chi la spara più grossa”.

Per ora, tuttavia, l’unico “programma” esistente del Pdf sono i “26 punti programmatici compilati allo scopo di semplificare e rendere facilmente comunicabile la Dottrina Sociale della Chiesa sulla quale si dovrà basare la politica del nascente Popolo della Famiglia” elaborati nel marzo 2016.

Li potete trovare sia sul sito de “La Croce” quotidiano che sul sito di “PDF – Militanza Digitale 3.0”


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars

Facebook Comments
(Visited 175 times, 1 visits today)

Author: Davide Vairani

Sono nato il 16 maggio del 1971 a Soresina, un paesino della bassa cremonese.
Peccatore da sempre, cattolico per Grazia.
Se oggi sono cattolico lo devo ad un incontro fondamentale con don Luigi Giussani che mi ha educato a vivere.