Monthly Archive: Aprile 2018

Il “miracolo” accaduto

Il “miracolo” accaduto
di Davide Vairani

L’importante non è essere sempre d’accordo su tutto: l’importante è porsi le domande con onestà e lealtà con se stessi. Con il mio amico Don Mauro Leonardi uno scambio di vedute “a distanza” a proposito della “vicenda #AlfieEvans”. Se vi va …

“Il miracolo è accaduto.» Continua

“Il Mistero bussa alla tua porta” – #frammenti

“Il Mistero bussa alla tua porta” – #frammenti

+ Dal Vangelo secondo Giovanni 14,1-6
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: “Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto”?
» Continua

La vita è una questione di relazioni, di sguardi e di speranza

La vita è una questione di relazioni, di sguardi e di speranza
di Davide Vairani

“In tanti anni di carriera in ospedale non mi è mai capitato di vedere 30 poliziotti davanti alla stanza di un bimbo di 23 mesi, credo non sia capitato a nessuno in Europa. E’ una vicenda clinica complicata quella di Alfie Evans, come dimostrano gli sviluppi delle ultime ore”.» Continua

#AsiaBibi: non dimentichiamola

#AsiaBibi: non dimentichiamola

di Davide Vairani

“La nostra speranza e il nostro cuore è con lei: il 27 aprile ci uniremo alla speciale giornata di preghiera e digiuno con Asia Bibi, invocando Dio per la sua libertà e la pace”
Sebastian Shaw, Arcivescovo di Lahore

Come riferisce a Fides Joseph Nadeem, responsabile della “Renaissance Education Foundation” di Lahore, tutore della famiglia di Asia, la donna ha invitato i cristiani e gli uomini e le donne di buona volontà, in tutto il mondo, a vivere con lei il prossimo venerdì 27 aprile una speciale giornata di preghiera e digiunoContinua

“Amare fino in fondo” – #frammenti

“Amare fino in fondo” – #frammenti

+ Dal Vangelo secondo Giovanni 13,16-20
[Dopo che ebbe lavato i piedi ai discepoli, Gesù] disse loro: «In verità, in verità io vi dico: un servo non è più grande del suo padrone, né un inviato è più grande di chi lo ha mandato. Sapendo queste cose, siete beati se le mettete in pratica.
» Continua